Monza, 22 giugno 2017

I CRITERI PER L’APPLICAZIONE DELLA TASSA RIFIUTI PUNTUALE
IL D.M. AMBIENTE DEL 20 APRILE 2017

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali

 

In collaborazione con 22 GIUGNO 2017
Urban Center
via f. turati 6

MONZA

CAPIENZA SALA: 70 POSTIsn_disabile

 

Comune di
MONZA

 
Con l’emanazione del Decreto del Ministero dell’ambiente del 20 aprile 2017, si sono create le condizioni per una concreta applicazione della tariffa rifiuti corrispettiva prevista dal comma 688 della legge 147/2013. E’ quindi utile procedere ad una prima analisi del nuovo provvedimento che stabilisce i criteri applicativi dell’entrata, i metodi di misurazione ed anche i metodi di gestione delle fasi transitorie e dei metodi cd misti, necessari nelle fasi di passaggio dalla Tari ordinaria a quella puntuale. La giornata si propone di leggere insieme il nuovo decreto, valutarne gli ambiti applicativi e ragionare sulle principali questioni e criticità che sorgono da questa prima lettura del nuovo provvedimento.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti:
Vittorio VALTOLINA (Vice Presidente A.N.U.T.E.L.)
Roberto MENEGOLA (Responsabile Ufficio Tributi del Comune di Montagna in Valtellina (SO) - Componente Consiglio Generale A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Enrico CECCHIN (Esperto Tributario - Docente Esclusivo A.N.U.T.E.L.)

LA TARIFFA RIFIUTI DI NATURA CORRISPETTIVA
- Il comma 688 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147
- La natura della tariffa “puntuale”
- Le definizioni previste dalla norma
- Le differenze con la tariffa tributaria

IL DM AMBIENTE 20 APRILE 2017
- Finalità
- Definizioni
- Requisiti di applicazione della tariffa puntuale
- Misurazione delle quantità di rifiuti
- Metodi di misurazione alternativi

IL REGOLAMENTO COMUNALE DI ATTUAZIONE
- Principi
- Limiti e criticità

Risposte a quesiti

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,30
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 15 giugno 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Enti Locali associati con quota B e C
(in regola con le quote associative fino al 2016)

PARTECIPAZIONE GRATUITA

PER GLI ENTI LOCALI NON IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE LA  PRENOTAZIONE VERRA' TEMPORANEAMENTE SOSPESA FINO AL PAGAMENTO DELLE STESSE

Enti Locali associati con quota A/PLUS

Partecipazione gratuita per n. 1 partecipante
( con un limite di n. 2 giornate all'anno )
dal 2° partecipante la quota è di € 50,00 a persona

Enti Locali associati con quota A
(la quota di partecipazione è riferita a persona)


€ 50,00

Enti Locali non associati
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

€ 150,00

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.

COLAZIONE DI LAVORO
E' prevista la colazione di lavoro ad un costo convenzionato di Euro 14,00, a persona, a carico dei partecipanti, presso il ristorante "La Viestana" - Via Mentana 22. La direzione del ristorante rilascerà apposita ricevuta.

E' COMUNQUE OBBLIGATORIO COMUNICARE ENTRO E NON OLTRE 3 GIORNI PRIMA DELL'INCONTRO EVENTUALE MANCANZA DI PARTECIPAZIONE E/O DISDETTA DELLA COLAZIONE DI LAVORO A:
Sede Nazionale: Tel. 0967.486494 - fax 0967.486143
Sede Secondaria di AMELIA: Tel. 0744-978165 - fax 0744-978834