Arezzo, 29 novembre 2017

TRIBUTI COMUNALI:
I RECENTI INTERVENTI NORMATIVI, DI PRASSI E GIURISPRUDENZIALI

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI -

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Società e Soggetti privati

In collaborazione con

Comune di AREZZO

 

29 NOVEMBRE 2017
Sala Convegni Casa delle Culture
Piazza A. Fanfani, 5
AREZZO

CAPIENZA SALA: 100 POSTI
 
 

Anche gli ultimi mesi sono stati caratterizzati dal susseguirsi di interventi normativi, di prassi e giurisprudenziali relativi alla gestione dei tributi comunali.
Il corso - di taglio pratico-giuridico - si pone l’obiettivo di illustrare le novità di maggior rilievo lasciando, altresì, spazio agli interventi dei partecipanti, anche relativi ad ulteriori aspetti applicativi dei tributi comunali.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Mario Daniele ROSSI (Direttore Ufficio Tributi del Comune di Arezzo - Presidente Regionale A.N.U.T.E.L. per la Toscana)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Luigi GIORDANO (Dirigente Settore Entrate del Comune di Pozzuoli (NA) - Docente A.N.U.T.E.L.)

L’interpretazione ministeriale circa la manovrabilità delle aliquote Imu e Tasi in vigenza del blocco della politica tariffaria
L’interpretazione ministeriale della possibilità di modificare le aliquote e le tariffe in sede di salvaguardia degli equilibri di bilancio
La previsione della possibilità di riscuotere le entrate locali anche sul conto corrente postale
La notifica degli atti impositivi:

- le interpretazioni in ipotesi di utilizzo della raccomandata A/R
- le prime interpretazioni in ipotesi di utilizzo della PEC
- la notifica a mezzo poste private
Le novità in tema di imposta di soggiorno
L’approvazione dei criteri per l’applicazione della tariffa puntuale a copertura del costo della gestione dei rifiuti
La tassa sui rifiuti:

- la recenti interpretazioni della giurisprudenza di legittimità in materia di agevolazioni e di accertamento
- i limiti alla determinazione delle tariffe
Le recenti interpretazioni giurisprudenziali in materia di imposta sugli immobili:
- le categorie catastali fittizie con particolare riferimento alle categorie F/2 e F/3
- gli effetti del preliminare di vendita sulla soggettività passiva
- la riduzione per inagibilità o inabitabilità in assenza della dichiarazione del contribuente
- il valore dell’area edificabile in ipotesi di acquisto all’asta
- il rapporto tra valore dell’area edificabile e prezzo di acquisto
- l’abitazione principale e le pertinenze
- la possibilità di pagare l’imposta con la cessione di un bene immobile
Processo tributario:
- l’ampliamento degli istituti del reclamo e della mediazione
- le interpretazione per la costituzione in giudizio in ipotesi di utilizzo del servizio postale – termini e modalità
- la legittimità costituzionale della possibilità di produrre documenti per la prima volta in appello
- le conseguenze della mancata proposizione del ricorso contro il Comune ma solo contro l’agente della riscossione ed i rimedi per il Comune
- l’interpretazione sull’applicabilità della compensazione delle spese di giudizio
- la giurisdizione dell’impugnazione degli atti dell’esecuzione in ipotesi di mancata notifica della cartella di pagamento o dell’ingiunzione fiscale

In considerazione delle continue modifiche normative, la trattazione degli argomenti sarà aggiornata alla normativa vigente al momento dello svolgimento della giornata formativa

 

Ore 11,30
Pausa
Ore 12,00
Ripresa dei lavori
Ore 14,00
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 22 novembre 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

 

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + IVA a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative fino alla seconda annualità antecedente quella in corso non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.

Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.