Canale Monterano (RM), 16 gennaio 2018

LA RIFORMA DELLA RISCOSSIONE LOCALE ALLA LUCE DELLA CANCELLAZIONE DI EQUITALIA:
ANALISI NORMATIVA E POSSIBILI MODELLI ORGANIZZATIVI APPLICABILI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Uffici Tecnici, Società 100% pubbliche Enti Locali

in collaborazione con

Comune di
CANALE MONTERANO
16 GENNAIO 2018
Teatro Comunale "Maurizio Fiorani"
Via della Scuola Materna, 11
CANALE MONTERANO (RM)

CAPIENZA SALA: 190 POSTIAccesso disabili
 
 
Dal 2006 il Legislatore tenta, con svariati provvedenti legislativi, di intervenire sul procedimento di riscossione in modo da incentivare il ricorso agli strumenti diretti in sostituzione dei concessionari privati e dell’Equitalia che doveva cessare di riscuotere per i Comuni ma ad oggi è ancora in proroga fino al 31 maggio 2017. In attesa della riforma della riscossione locale, avvenuta solo parzialmente con i decreti legislativi di fine anno 2015, il D.L. 193/2016 riforma il sistema Equitalia ed autorizza una procedura di estinzione agevolata delle cartelle emesse. Il Corso analizza nel dettaglio le varie fasi del procedimento di riscossione delle entrate tributarie di un ente locale con particolare attenzione alle differenze tra i tributi ed all’importanza giuridica di ognuna di esse. In particolare, viene posta l’attenzione sull’ultima fase del procedimento di riscossione che, sicuramente, rappresenta quella più onerosa e complicata per la gestione diretta ma che comunque occorre analizzare in dettaglio al fine di poter correttamente valutare la forma di gestione più idonea, ovvero la fase della riscossione coattiva e dell’espropriazione. Importante è anche analizzare l’ultima fase del procedimento ovvero l’inesigibilità, momento giuridico nel quale si conclude negativamente la riscossione e con la quale è possibile procedere alla regolarizzazione contabile dello stralcio dal bilancio di tali somme.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Luigi D'APRANO (Dirigente Area Finanziaria - Tributaria del Comune di Nettuno - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

I PARTE
- La riforma della riscossione
- Le novità introdotte nel 2015 applicabili anche ai tributi locali
- Lo scenario della riscossione a mezzo ruolo dalla nascita alla cancellazione di Equitalia
- La c.d. “rottamazione dei ruoli” a confronto con le procedure di inesigibilità

II PARTE
- Il procedimento di riscossione: fasi e caratteristiche
- L’autoliquidazione e liquidazione
- Differenze, vantaggi e svantaggi
- I versamenti e la dichiarazione
- La fase accertativa
- Procedimento di applicazione delle sanzioni
- Termini di decadenza e prescrizione
- Gli strumenti deflattivi del contenzioso
- Importo minimo accertabile e riscuotibile
- Procedura di rimborso per i tributi di competenza erariale
- La riscossione coattiva
- La notifica del titolo esecutivo
- La cartella di pagamento e l’ingiunzione fiscale: differenze, vantaggi e svantaggi
- Termini di decadenza e prescrizione
- L’ufficiale della riscossione
- L’espropriazione mobiliare ed immobiliare
- Gli strumenti cautelativi del patrimonio: fermo amministrativo ed ipoteca

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 9 gennaio 2018 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative fino al 2017*)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative fino alla seconda annualità antecedente quella in corso non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.

COLAZIONE DI LAVORO

È prevista la colazione di lavoro a buffet ad un costo convenzionato di € 15,00, a persona, a carico dei partecipanti, presso il ristorante "Manturna", piazza Tubingen 4 - prenotazioni al numero telefonico 06-97240736. La direzione del ristorante rilascerà apposita ricevuta.