Rutigliano (BA), 25 gennaio 2018

PERCORSO GUIDATO PER LA PREDISPOSIZIONE
DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2018 - 2020

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Uffici Tecnici, Società 100% pubbliche Enti Locali

in collaborazione con

Comune di
RUTIGLIANO
25 GENNAIO 2018
Museo Civico Archeologico
«Grazia e Pietro di Donna»
Piazza XX Settembre
  RUTIGLIANO (BA)

CAPIENZA SALA: 100 POSTI
 
 

Con l’introduzione dell’armonizzazione contabile negli Enti Locali si è rivoluzionato anche il sistema di programmazione e si rende quindi necessario un approfondimento teorico - pratico della normativa di riferimento. L’obiettivo della giornata studio è quello di esplicitare le modalità operative per l’elaborazione del bilancio 2018 - 2020, utilizzando una metodologia espositiva chiara per consentire ai partecipanti di elaborare un piano di lavoro che possa delineare le azioni da porre in essere per riuscire a garantire il rispetto dei nuovi adempimenti contabili.
Il corso cercherà di stimolare la partecipazione degli intervenuti, coinvolgendoli nella risoluzione delle problematiche esaminate, con il continuo ricorsi ad esempi concreti.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Simone SIMEONE (Dirigente Area Finanziaria e Tributi del Comune di Massafra (TA) - Presidente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. per la Puglia)
 

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Daniela CAIANIELLO (Dirigente della Direzione Ragioneria, Bilancio e Contabilità del Comune di Pozzuoli - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

GLI STRUMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEGLI ENTI LOCALI
1) Il contenuto del Documento Unico di Programmazione:
    a) Programma triennale delle opere pubbliche.
    b) Programma assunzionale.
    c) Programma incarichi e collaborazioni.
    d) Piano delle alienazioni.
    e) Programma triennale delle razionalizzazioni.
2) Il bilancio di previsione finanziario 2018 – 2020.
3) La nota integrativa al bilancio di previsione.
4) Il Piano degli indicatori di bilancio.
5) Il Piano esecutivo di gestione.

PRINCIPI DELLA COMPETENZA FINANZIARIA POTENZIATA
1) Modalità di previsione ed accertamento delle varie tipologie di entrata.
2) Modalità di previsione ed impegno delle spese di personale, per l’acquisto di beni e servizi e per il conferimento di incarichi a legali esterni ed il relativo accantonamento per il fondo rischi spese legali.
3) Le spese finanziate con i proventi delle concessioni edilizie.
4) La contabilizzazione delle opere pubbliche.

IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO
1) Il calcolo del Fondo Pluriennale Vincolato.
2) Lo schema da allegare al bilancio.

IL CALCOLO DEL FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA’
1) Le entrate soggette a svalutazione.
2) Le modalità di calcolo.

GLI ALLEGATI AL BILANCIO DI PREVISIONE
1) Destinazione sanzioni del codice della strada.
2) Copertura dei servizi a domanda individuale.
3) Dimostrazione del rispetto dei limiti previsti per specifiche tipologie di spese.
4) Prospetto dimostrativo dell’avanzo presunto.

IL PAREGGIO DI BILANCIO
1) Il saldo di competenza tra entrate finali e spese finali.
2) Il prospetto del saldo rilevante ai fini del vincolo di finanza pubblica da allegare al bilancio di previsione 2018 - 2020.

Ampio spazio sarà dato ai quesiti formulati dai partecipanti.


 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 18 gennaio 2018 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative fino al 2017*)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative fino alla seconda annualità antecedente quella in corso non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.