Candelo (BI), 24 maggio 2018

IL NUOVO CCNL FUNZIONI LOCALI:
INNOVAZIONI, PROSPETTIVE E QUESTIONI APERTE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali.

in collaborazione con

Comune di
CANDELO
24 MAGGIO 2018
Sala Affreschi
C/O Centro Culturale "Le Rosminiane"
Via Matteotti, 48
CANDELO (BI)

CAPIENZA SALA: 78 POSTI
 
 
Il nuovo Contratto Collettivo degli Enti Locali, approvato a 9 anni di distanza dal precedente, si inserisce nel quadro normativo del  lavoro pubblico che nel frattempo è profondamente mutato, ad opera delle riforme Brunetta e Madia, e porta con sé significative novità.
In particolare chiama gli enti locali ad attivarsi per affrontare un corposo lavoro nella sua applicazione, perché prevede dal punto di vista normativo l’introduzione di nuovi istituti contrattuali (permessi per visite, terapie, esami diagnostici; ferie solidali; congedi e aspettative ad hoc per le donne vittime di violenza; più ampie tutele in caso di gravi malattie), riprendendo in esame quelli già esistenti relativi ad assenza, congedi e permessi, orario di lavoro, ferie, codici disciplinari, rapporti di lavoro flessibile.
Pone inoltre gli enti a confrontarsi con la disciplina della sezione separata relativa alla Polizia Locale e con le problematiche derivanti dalla rivisitazione delle categorie di inquadramento professionale (abrogazione del profilo di accesso D3) nonché a dare attuazione alla una nuova disciplina inerente le aree di posizione organizzativa.
Particolare attenzione dovrà essere riposta alla costituzione del Fondo delle risorse decentrate, al suo utilizzo, alle sue possibilità di incremento, all’aggiornamento dei sistemi di valutazione della performance e, per non farsi mancare niente, al rispetto dei limiti del tetto di spesa del personale da cui conseguiranno i consueti problemi.
Il corso si propone di analizzare il CCNL in ogni sua parte, fornendo una chiave di lettura utile alla sua concreta applicazione.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Mariella BIOLLINO (Sindaco del Comune di Candelo)
Daniele LANZA (Vice Ragioniere Capo del Comune di Biella - Componente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. per il Piemonte)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

 

Relatore:
Angelina FATONE (Dirigente Settore Risorse Umane - Programmazione e Organizzazione - Performance e Qualità del Comune di Biella - Docente A.N.U.T.E.L.)

Le relazioni sindacali
- Modelli relazionali:
    - Partecipazione
    - Contrattazione integrativa
    - Contrattazione territoriale

Il sistema di classificazione
- Riordino delle categorie
- Le posizioni organizzative
- Le progressioni economiche

Il rapporto di lavoro
- Il contratto individuale di lavoro e periodo di prova
- Istituti dell’orario di lavoro (orario di lavoro – turnazioni – reperibilità - orario multiperiodale - pausa)
- Orario di lavoro flessibile
- Ferie e festività
- Permessi assenze e congedi

Tipologie flessibili del rapporto di lavoro
- Lavoro a tempo determinato
- Contratto di somministrazione
- Rapporto di lavoro a tempo parziale

Polizia Locale
- Prestazioni del personale in occasione di svolgimento di attività ed iniziative di carattere privato
- Utilizzo dei proventi delle violazioni del codice della strada
- Indennità di servizio esterno
- Indennità di funzione

Il trattamento economico
- Incrementi retributivi
- Fondo risorse decentrate: costituzione e utilizzo, rispetto limiti
- Le risorse decentrate nelle Unioni di Comuni.
- Le nuove indennità

La responsabilità disciplinare
- Riforma Madia e le nuove disposizioni contrattuali

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 17 maggio 2018 e comunque nei limiti di capienza della sala.

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative fino al 2017*)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative fino alla seconda annualità antecedente quella in corso non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.