Ascoli Piceno, 20 novembre 2018

LA RISCOSSIONE LOCALE ED IL SUPERAMENTO DI EQUITALIA

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali.

In collaborazione con

COMUNE DI
ASCOLI PICENO

 

20 NOVEMBRE 2018
Sala della Ragione
Palazzo Capitani
P.zza del Popolo
ASCOLI PICENO

CAPIENZA SALA: 130 POSTI

 
 
Il superamento di Equitalia a favore dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione ad opera dell’art.1 del DL n.193/2016, convertito nella legge n.225/2016, costituisce un segno dei tempi. Non tutti gli uffici comunali sono consapevoli dell’importanza assunta dalla riscossione nell’economia della gestione delle risorse comunali a tutela degli equilibri economico-finanziari dell’ente. Partendo proprio dal superamento di Equitalia, il presente corso si propone di sensibilizzare i discenti sulle principali questioni gestionali, organizzative ed operative fornendo soluzioni e spunti teorico-pratici sull’impostazione e sulla sperimentazione dell’attività di riscossione delle proprie principali entrate tributarie ma anche patrimoniali come, ad esempio, sanzioni amministrative, contributi di costruzione, rette per servizi alla persona. L’obiettivo è quello di rendere consapevoli i discenti sulla necessità di acquisire una nuova cultura trasversale e diffusa in merito alla gestione della riscossione delle  entrate comunali per assicurare una concreta ed efficace difesa dei propri crediti che il modello Equitalia non era in grado di garantire.

 

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Guido CASTELLI (Sindaco del Comune di Ascoli Piceno)
Giorgio NOBILI (Componente Consiglio Generale A.N.U.T.E.L)

Ore 9,30
Inizio della relazione

Relatore:
Roberto LENZU
(Responsabile Direzione Entrate del Comune di Sassuolo (MO) - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

Riscossione delle proprie entrate tra necessità e soddisfacimento di nuovi bisogni 
- Dalla crisi economica alla nuova contabilità armonizzata
- La necessità di accelerazione dei tempi di riscossione
- Dalla gestione dei tributi alla riscossione delle entrate tributarie e patrimoniali
- Soddisfacimento dei bisogni dei cittadini: dal contribuente a debitore-utente
- Da Equitalia all’Agenzia Entrate-Riscossione

Nuovi nodelli di gestione ed organizzazione
- Verso un nuovo modello di struttura organizzativa interna: l’ufficio di  gestione delle entrate e della riscossione.
- Know-how, risorse umane, gestione e controllo delle attività core e contabile
- Appaltabilità delle attività di supporto, quali ad esempio:
    - Sistemi informativi di gestione delle entrate e della contabilità
    - Attività di data entry, digitalizzazione e tempi di riscossione
    - Gestione della postalizzazione e della notificazione
    - Sportello virtuale e portale telematico
- Affidamento delle funzioni all’Agenzia delle Entrate e Riscossione o alle società iscritte all’albo dell’art.53 del D.Lgs. n.446/97

Riscossione ordinaria
- Potere regolamentare di razionalizzazione e sistemi di riscossione e modalità digitali di pagamento delle entrate tributarie e di quelle patrimoniali: dall’F24 al pagoPA

La tutela del credito nella fase della riscossione pre-coattiva
- Strumenti di recupero del credito: customer care; dilazione; compensazione; accollo; cessione del credito.

Formazione del titolo esecutivo ed azioni individuali cautelari ed esecutive
- Funzionario della riscossione
- Formazione del titolo esecutivo: natura e funzione dell’ingiunzione fiscale
- Fermo amministrativo dei beni mobili registrati ed ipoteca
- Procedure esecutive individuali
- Intervento in procedure esecutive individuali di terzi

Tutela del credito nelle procedure concorsuali
- Insinuazione e tutela del credito nel fallimento e nelle altre procedure concorsuali

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 13 novembre 2018 e comunque nei limiti di capienza della sala.

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative *)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.