Martina Franca (TA), 17 gennaio 2019

IL PROCEDIMENTO DI RISCOSSIONE:
LA FASE ACCERTATIVA

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali

in collaborazione con

Comune di
MARTINA FRANCA
17 GENNAIO 2019
Auditorium "Valerio Cappelli"
Via E. De Amicis, 16
MARTINA FRANCA (TA)

CAPIENZA SALA: 200 POSTIAccesso disabili
 
 
Il Corso analizza nel dettaglio quella che può essere considerata la fase principale del procedimento di riscossione delle entrate tributarie di un Ente Locale, ovvero l’emissione dell’accertamento con la quale avviene la contestazione delle violazione ed irrogazione della sanzione, con particolare attenzione alle differenze tra i tributi ed all’importanza giuridica di questa fase al tempo stesso strettamente collegata con le altre precedenti e susseguenti. di ognuna di esse.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Luigi D'APRANO (Dirigente Area Finanziaria - Tributaria del Comune di Nettuno - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

Il procedimento di riscossione: fasi e caratteristiche.

La legge 296/2006.

La fase accertativa:
- Termini decadenziali.
- Modalità e forma dei provvedimenti.
- La motivazione del provvedimento.
- Liquidazione e rimborsi.
- Rettifiche ed omissioni.
- La notifica.
- Principi di applicazione delle sanzioni.
- Il calcolo degli interessi.

Gli istituti deflattivi del contenzioso:
- Acquiescenza.
- Accertamento con adesione.
- Autotutela.
- Ricorso in CTP e la mediazione.
- La conciliazione.

Lo statuto del contribuente
- Principi generali.
- L’istanza di interpello.
- Il contraddittorio.

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 10 gennaio 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative *)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.