Enna, 17 maggio 2019

LE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEGLI APPALTI PUBBLICI
Disciplina generale, appalti sotto soglia, servizi legali
acquisti centralizzati, beni e servizi informatici

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI ASSOCIATI IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE -

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Società e Soggetti privati.
 

in collaborazione con

Comune di
ENNA
17 MAGGIO 2019
Sala Cerere
Palazzo Chiaramonte
P.zza Vittorio Emanuele, 5
ENNA

CAPIENZA SALA: 200 POSTIsn_disabile

 

L'attuale disciplina nazionale in materia di affidamento dei contratti pubblici trova la sua base normativa nel Decreto Legislativo n. 50 del 18 aprile 2016, recante “attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli Enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”.
Il Codice è stato aggiornato con un importante intervento correttivo, contenuto nel Decreto Legislativo 19 aprile 2017 n. 56.
Il corso di formazione illustra le regole normative e giurisprudenziali dettate per le gare d'appalto, e più in generale per le procedure di affidamento, sulla base del Codice, delle principali Linee Guida Anac, e della giurisprudenza rilevante.
Dopo un'ampia analisi della disciplina generale, verranno sviluppati focus specifici in materia di affidamenti sotto soglia, acquisti centralizzati tramite Consip e MePA, acquisti informatici (in particolare, servizi cloud e software), e le recenti Linee guida sull'affidamenti dei servizi legali.

 

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Letterio LIPARI (Dirigente Risorse Finanziari e Programmazione Economica del Comune di Enna - Presidente Regionale A.N.U.T.E.L. - Sicilia)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Elio GUARNACCIA (Avvocato Amministrativista, Esperto in Appalti Pubblici e Pubblica Amministrazione Digitale, Diritto di internet - Docente A.N.U.T.E.L)

Quadro normativo di riferimento
- Le Direttive UE e la Legge delega 28 gennaio 2016 n. 11.
- La struttura del Codice n. 50/2016.
- Il decreto legislativo 19 aprile 2017 n. 56.
- La governance di ANAC.

Istituti cardine e discipline connesse
- Accesso agli atti e trasparenza.
- Il nuovo sistema di pubblicità dei bandi.
- L'informatizzazione delle procedure: l'obbligo di comunicazione elettronica.
- La sostenibilità ambientale ed ecologica.
- La qualificazione delle stazioni appaltanti ed il rating d'impresa.

Le procedure disponibili per la scelta del contraente
- Procedure aperte, ristrette e negoziate.
- Amministrazione diretta, cottimo fiduciario e affidamento diretto.
- La nuova procedura competitiva con negoziazione.
- Il partenariato per l’innovazione.

Il procedimento di gara
- La determina a contrarre.
- Le consultazioni preliminari alla gara.
- Il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE).
- Termini di presentazione di domande e/o offerte.
- Requisiti di partecipazione.
- La commissione di aggiudicazione.
- Criteri di aggiudicazione.
- Soccorso istruttorio.
- Esclusione e rimedi.

FOCUS 1 - Gli appalti sotto soglia comunitaria
- I principi codicistici.
- Le Linee guida Anac n. 4/2018.
- L'affidamento diretto.
- La procedura negoziata.

FOCUS 2 - gli appalti di servizi legali
- Le Linee guida Anac n. 12/2018.
- Distinzione tra contenzioso e consulenza.
- Incarichi per contenzioso e art. 4 del Codice dei Contratti Pubblici.
- Albi ed elenchi “best practice” per Anac: come crearli e utilizzarli.

FOCUS 3 - Acquisti centralizzati. Consip e MePA
- Le nuove norme in materia di centralizzazione del nuovo Codice contratti.
- Le centrali di committenza ed i soggetti aggregatori.
- La piattaforma Consip.
- Il MEPA.
- Update normativi: L. stabilità 2016 e L. di bilancio 2017 e 2019.

FOCUS 4 - Acquisti di beni e servizi informatici nella PA
- La disciplina codicistica (D.Lgs. n. 50 del 2016).
- Le disposizioni della L. di stabilità 2016.
- La Circolare Agid n. 2/2016 e il piano triennale per l'informatica nella P.A. .
- L'acquisto tramite CONSIP.
- Il Cloud computing per la P.A.: la strategia e il Cloud Marketplace.
- Linee Guida Anac n. 8: procedure negoziate senza bando per forniture e servizi infungibili.

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 10 maggio 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

SOGGETTI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 + Iva a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + Iva a partecipante
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.