Mirabella Eclano (AV), 22 maggio 2017

IL NUOVO ASSETTO DELLA FISCALITA’ LOCALE NEL 2017

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali

in collaborazione con

Comune di
MIRABELLA ECLANO
22 MAGGIO 2017
Teatro Comunale
P.zza Municipio, 1
MIRABELLA ECLANO (AV)

CAPIENZA SALA: 100 POSTI
 
 
Il 2017, in netta controtendenza rispetto alla farraginosa “evoluzione” normativa del recente passato, conferma l’assetto normativo fortemente rivoluzionato dalla Legge di stabilità n. 147/2013, revisionato con la Legge n. 190/2014, poi stabilizzato dalla Legge n. 208/2015.
Almeno nei proclami iniziali, la nuova Legge di stabilità, “coadiuvata” dal D.L. n. 193/2016 (Decreto Fiscale), si propone infatti di confermare e contemporaneamente snellire il sistema tributario locale, proponendo disposizioni normative in regime di “proroga” rispetto all’anno finanziario appena trascorso, di certo non scevre di problematiche applicative ed interpretative.
Le conferme, ma soprattutto le novità introdotte dalla Legge di stabilità 2017 in materia di IMU-TASI-TARI, il nuovo regime sanzionatorio e le novità in materia di riscossione, rappresentano solo alcuni degli argomenti che durante la giornata di approfondimento, verranno esaminati, senza trascurare le casistiche di maggiore ambiguità normativa relative alla nuova fase  accertativa.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Francescantonio CAPONE (Sindaco del Comune di Mirabella Eclano)
Nicola TUOZZOLO (Responsabile Ufficio Ragioneria e Tributi del Comune di Mirabella Eclano)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Gianluca RUSSO (Dottore Commercialista e Revisore dei Conti, Controller, Responsabile del Servizio Fiscalità Locale ed Acquedotto del Comune di Sant`Antimo (NA) - Docente Esclusivo A.N.U.T.E.L.)

LA FISCALITA’ LOCALE NEL 2017
- Pressione fiscale locale e PIL
- Legge n. 232/2016- Stabilità 2017
- Tassazione patrimoniale, reddituale ed equità fiscale
- La conferma della sospensione del potere di deliberare aumenti dei tributi locali.

IMU
- Conferme da Legge di stabilità 2016
- Presupposto impositivo, soggettività passiva  e base imponibile (casistiche particolari)
- Esenzione terreni agricoli
- Le agevolazioni per gli immobili dati in  comodato e le altre agevolazioni previste
- Le locazioni a canone concordato
- La riclassificazione dei fabbricati di cat. “D”
- Tassazione residenti all’estero iscritti AIRE.

TASI
- Conferme da Legge di stabilità 2016
- Presupposto impositivo, soggettività Passiva e base imponibile
- L’esclusione dell'abitazione principale
- Terreni agricoli: esenzione
- L’estensione delle maggiorazioni previste in materia di aliquota massima
- Il trattamento fiscale per i fabbricati destinati alla vendita
- Il trattamento fiscale dei fabbricati agricoli.

TARI
- Conferme da Legge di stabilità 2016
- Superficie tassabile e dati catastali
- Rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi
- La tassazione dei magazzini
- Fondo Crediti di dubbia esigibilità e capacità di riscossione
- Tassazione residenti all’estero iscritti AIRE.

ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE : CONFERME E NOVITA’
- Potere regolamentare ed accertamento
- L’avviso di accertamento alle società cancellate
- Il nuovo  regime sanzionatorio
- Il nuovo ravvedimento operoso
- Termini di decadenza e prescrizione delle sentenze di CTP/CTR
- Reclamo, mediazione e accertamento con adesione
- Effetti del D.L. n. 193/2016 (Decreto Fiscale).

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 15 maggio 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Enti Locali associati con quota B e C
(in regola con le quote associative fino al 2016)

PARTECIPAZIONE GRATUITA

PER GLI ENTI LOCALI NON IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE LA  PRENOTAZIONE VERRA' TEMPORANEAMENTE SOSPESA FINO AL PAGAMENTO DELLE STESSE

Enti Locali associati con quota A/PLUS

Partecipazione gratuita per n. 1 partecipante
( con un limite di n. 2 giornate all'anno )
dal 2° partecipante la quota è di € 50,00 a persona

Enti Locali associati con quota A
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

€ 50,00

Enti Locali non associati 
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

 € 150,00

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.