Padova, 18 maggio 2017

IL D.LGS. 118/2011: L'IMPATTO DELLA RIFORMA CONTABILE
SUGLI UFFICI DIVERSI DAL SERVIZIO FINANZIARIO

- RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ENTI LOCALI -

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali

in collaborazione con

Comune di
PADOVA
18 MAGGIO 2017
Sala Livio Paladin
Via del Municipio, 2
PADOVA

CAPIENZA SALA: 100 POSTI
 
 
La riforma imposta dal Legislatore con il D.Lgs. 23 giugno 2011 n. 118 ha un impatto notevole sull’operatività quotidiana degli uffici diversi dal Servizio Finanziario dell’Ente.
Da ciò discende la necessità di condividere il cuore della riforma e avere sempre ben presente la ratio legis nella gestione dell’Ente ed in particolare  per le procedure di affidamento degli appalti,  per le determinazioni di impegno/accertamento e nella  liquidazione della spesa.
L’obiettivo della giornata è legato alla condivisione del cuore della riforma, cercando di evitare tutti i tecnicismi insiti nel disposto normativo, enucleando gli aspetti che impattano sulla normale operatività degli uffici.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Pietro LO BOSCO
(Funzionario Contabile A. S. Settore Risorse Finanziarie e Tributi del Comune di Padova - Componente Giunta Esecutiva A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatori:
Alessandro FESTA (Senior Consulting area P.A.- di primaria Società Informatica)
Anna Maria VINCIGUERRA (Responsabile Servizi Finanziari del Comune di San Vito Chietino (CH))

Il Principio Generale della Competenza Finanziaria c.d. Potenziata e la codifica della transazione elementare: definizioni ed impatti sulla gestione dell'entrata e della spesa.

Gli impegni e gli accertamenti alla luce della contabilità armonizzata.

Le spese d'investimento: i cronoprogrammi ed il fondo pluriennale vincolato.

Il riaccertamento ordinario: l'analisi dell'esigibilità e la determinazione del FPV definitivo.

Le variazioni di PEG ex. art. 175 comma 5 quater: l'applicazione dell'avanzo vincolato, la gestione del FPV e le variazioni compensative tra capitoli.

La gestione della cassa: dalla previsione alle liquidazioni sui conti liberi e vincolati.
 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 11 maggio 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Enti Locali associati con quota B e C
(in regola con le quote associative fino al 2016) 

PARTECIPAZIONE GRATUITA 
 
PER GLI ENTI LOCALI NON IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE LA  PRENOTAZIONE VERRA' TEMPORANEAMENTE SOSPESA FINO AL PAGAMENTO DELLE STESSE

Enti Locali associati con quota A/PLUS

Partecipazione gratuita per n. 1 partecipante
( con un limite di n. 2 giornate all’anno )
dal 2° partecipante la quota è di € 50,00 a persona

Enti Locali associati con quota A
(la quota di partecipazione è riferita a persona) 


€ 50,00

Enti Locali non associati 
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

 € 150,00

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.

COLAZIONE DI LAVORO
E' prevista la colazione di lavoro ad un costo convenzionato di Euro 20,00, a persona, a carico dei partecipanti, presso il ristorante "Isola di Caprera" - Via Marsilio da Padova, 11/15. La direzione del ristorante rilascerà apposita ricevuta.

E' COMUNQUE OBBLIGATORIO COMUNICARE ENTRO E NON OLTRE 3 GIORNI PRIMA DELL'INCONTRO EVENTUALE MANCANZA DI PARTECIPAZIONE E/O DISDETTA DELLA COLAZIONE DI LAVORO A:
Sede Nazionale: Tel. 0967.486494 - fax 0967.486143
Sede Secondaria di AMELIA: Tel. 0744-978165 - fax 0744-978834