Marsala (TP), 27 giugno 2017
 

ATTIVITÀ ACCERTATIVA DEI TRIBUTI LOCALI
METODOLOGIE E UTILIZZO DELLE BANCHE DATI

- PARTECIPAZIONE GRATUITA - RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ENTI LOCALI -

 

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali

In collaborazione con
27 GIUGNO 2017
Sala Riunioni
Monumento ai Mille
Lungomare Boeo
MARSALA (TP)

CAPIENZA SALA: 60 POSTI

 

Comune
di MARSALA

 

In un contesto di continua evoluzione dei tributi comunali, svolgere l’attività accertativa è diventata oggi impresa assai impervia. Dal 2008, infatti, si sono succedute numerose e sostanziali modifiche normative che hanno stravolto il mondo dei tributi e di conseguenza l’attività di accertamento che deve tenere conto di tutte le rivoluzioni verificatisi negli ultimi anni. In questa giornata formativa si cerca di mettere ordine alla sequenza normativa e a come sono mutate nel tempo le varie tipologie impositive. Vengono inoltre approfondite le questioni relative alle attività da porre in essere quale fondamento del controllo tributario, compresi i vari casi di collaborazione tra ufficio tributi e contribuente. Per poter realizzare tutto questo ci si sofferma in particolare sulle banche dati, in quanto, oltre alla conoscenza della normativa vigente tempo per tempo è fondamentale il corretto utilizzo delle banche dati, delle quali spesso si sottovaluta l’importanza o si ignorano alcune informazioni utili per l’attività di controllo e gestione dei tributi comunali. A tal fine viene illustrato a fine giornata il progetto ideato da Anutel, “AccertaTU”, nato direttamente dallo studio degli esperti che lavorano negli uffici tributi comunali e che suggerisce metodologie che mirano a semplificare e a supportare la loro attività accertativa.

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Filippo ANGILERI (Vice Dirigente Settore Finanze e Tributi del Comune di Marsala - Componente Giunta Esecutiva A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Christian AMADEO
(Responsabile Servizio Tributi del Comune di Settimo Torinese (TO) - Responsabile Ufficio Stampa - Componente Consiglio di Presidenza e Docente Esclusivo A.N.U.T.E.L.)

La successione nel tempo dei tributi comunali:
- Mettiamo ordine, ripercorrendo le norme succedutesi nel tempo e i tributi vigenti in ciascuna annualità, con particolare attenzione all’evolversi delle singole tipologie impositive

Gli atti a monte dell’attività accertativa:
- Regolamenti: importanza, scelte, limiti
- Delibere comunali tariffe e aliquote (organo, termini, pubblicazione)
- Nomina Funzionario responsabile

Gli accertamenti nella fase operativa:
- Base imponibile: ICI/IMU/TASI e superfici calpestabili/catastali TARI, le nuove superfici rese disponibili dall’Agenzia delle Entrate
- Prescrizione, contenuto, motivazione
- Sanzioni, con novità introdotte dal D.Lgs  158/2015
- Importi minimi
- Notifiche

Forme di “collaborazione” con il contribuente:
- Avvisi di pagamento precompilati
- Ravvedimento operoso
- Autotutela
- Adesione all’accertamento
- Accertamento con adesione
- Rateizzazione
- Baratto amministrativo

L’importanza delle banche dati:
- Le banche dati esterne e interne
- Gestione, incrocio, lettura dati
- Importanza per: attività di accertamento, statistiche, proiezioni gettito, rivoluzioni normative sui tributi, ecc.
- Banche dati e attività di partecipazione all’accertamento fiscale (cenni sulle segnalazioni qualificate all’Agenzia delle Entrate)

AccertaTu, un supporto concreto di Anutel ai Comuni:
- Introduzione, report standard, personalizzazione
- Esempi pratici

 


Ore 11,30
Coffee Break
Ore 14,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 21 giugno 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

Non è ammessa la partecipazione di soggetti diversi dall'Ente Locale che prestano la propria attività a supporto del Comune.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione dei lavori, verrà inviato l'attestato di partecipazione identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione previa compilazione del questionario online obbligatorio.