Viterbo, 7 luglio 2017

IL BILANCIO CONSOLIDATO DEGLI ENTI LOCALI
ANALISI E CASI CONCRETI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Società e Soggetti privati

in collaborazione con

Comune di
VITERBO
7 LUGLIO 2017
Sala Consiliare
Via Filippo Ascenzi, 1
VITERBO


CAPIENZA SALA: 60 POSTI
 
 

La scelta dei Comuni di partecipare in società e enti non profit mira alla realizzazione dei servizi ai cittadini e allo sviluppo territoriale in modo ottimale, ma nello stesso tempo deve essere supportata da strumenti adeguati di programmazione e controllo. Tra questi il bilancio consolidato, mutuando le esperienze dei gruppi aziendali privati, è uno strumento che ci fornisce una visione di gruppo importante; il d.lgs 118/2011 avvia gli enti locali verso un periodo di sperimentazione per la redazione del bilancio consolidato del gruppo pubblico locale, che, di fatto, richiede notevole impegno per superare le difficoltà che si incontreranno in questa delicata fase. In quest’ottica, la giornata formativa si propone di illustrare i modo semplice ma al contempo concreto le principali problematiche d operative da affrontare da subito per poter riuscire a completare il lavoro entro la scadenza ormai prossima del settembre 2017. In tale ottica si propone di ragionare insieme sulle esperienze già intraprese da alcuni realtà italiane.

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Luisa CIAMBELLA (Vice Sindaco e Assessore al Bilancio del Comune di Viterbo)
Stefano QUINTARELLI (Dirigente Settore Ragioneria, Bilancio e Contabilità del Comune di Viterbo - Presidente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. per il Lazio)
Francesco FRATICELLI (Dirigente Settore Amministrativo e Finanziario dei Comuni di Fiano Romano e Formello - Presidente Revisori dei Conti A.N.U.T.E.L. )
Vito DIONISI (Dirigente Settore Finanze del Comune di Rieti - Componente Consiglio Generale A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Giuseppe MANGANO (Dottore Commercialista e Revisore Legale)

Analisi normativa
Il principio generale applicato del consolidamento
L’Area di consolidamento
Le direttive e gli indirizzi agli Organismi, Enti, Società rientranti nel perimetro del “Gpl”
Il consolidamento: teorie e metodi
La struttura del consolidato
Le tecniche di consolidamento
Le operazioni infragruppo
L’elisione delle partecipazioni
Il metodo del patrimonio Netto
Analisi delle esperienze e delle tecniche già intraprese nelle realtà locali

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 30 giugno 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Enti Locali associati con quota B e C
(in regola con le quote associative fino al 2016)

PARTECIPAZIONE GRATUITA

PER GLI ENTI LOCALI NON IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE LA  PRENOTAZIONE VERRA' TEMPORANEAMENTE SOSPESA FINO AL PAGAMENTO DELLE STESSE

Enti Locali associati con quota A/PLUS

Partecipazione gratuita per n. 1 partecipante
( con un limite di n. 2 giornate all'anno )
dal 2° partecipante la quota è di € 50,00 a persona

Enti Locali associati con quota A
(la quota di partecipazione è riferita a persona)


€ 50,00

Enti Locali non associati
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

€ 100,00

Società e Soggetti privati
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

€ 150,00 + Iva

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.