Lecce, 10 novembre 2017

LA GESTIONE DELLA RISCOSSIONE
DELLE ENTRATE COMUNALI NEL 2017

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI -

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Società e Soggetti privati

in collaborazione con

Comune di
LECCE
10 NOVEMBRE 2017
Officina Cantelmo
Viale Michele De Pietro, 12
LECCE

CAPIENZA SALA: 250 POSTI
 
 
La riscossione delle entrate pubbliche resta l’argomento principale o comunque il più strategico nella gestione delle entrate dell’ente locale, a maggior ragione nel momento in cui viene varata la nuova riforma della riscossione erariale con il superamento di Equitalia. Questa giornata prevede un excursus su tutte le fasi della riscossione delle entrate dei comuni, con particolare attenzione alle questioni applicative più importanti e complesse che tale disciplina pone di fronte agli operatori del settore.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Carlo Maria SALVEMINI
(Sindaco e Assessore ai Tributi del Comune di Lecce)
Marcella ANCORA (Funzionario Responsabile Imposta di Soggiorno del Comune di Lecce - Componente Consiglio Generale A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Enrico CECCHIN
(Esperto Tributario - Docente A.N.U.T.E.L.)

Il nuovo assetto di sistema della riscossione

Il Decreto legge 193/2016
- La soppressione di Equitalia
- La nuova struttura all’interno dell’Agenzia delle entrate
- Le modifiche sostanziali alla disciplina della riscossione

Le possibili forme di riscossione per i comuni
- Il possibile affidamento all’agenzia delle entrate
- La gestione in economia
- L’affidamento delle varie fasi di riscossione

Riscossione volontaria
- Riscossione in autoliquidazione
- Riscossione in liquidazione d’ufficio

La fase iniziale della riscossione coattiva
- Ingiunzione fiscale
- L’attività di sollecito bonario

Riscossione coattiva
- l’iscrizione ipotecaria
- il fermo amministrativo
- l’espropriazione immobiliare
- il pignoramento mobiliare
- il pignoramento verso terzi
- la riscossione coattiva di debiti fino ad € 2.000,00
- la riscossione coattiva di debiti fino ad € 1.000,00
- la sospensione dell’attività di riscossione
- il baratto amministrativo

La gestione delle fasi di riscossione
- il compenso per la riscossione ed il rimborso delle spese della procedura esecutiva
- la disciplina del discarico per inesigibilità

Risposta ai quesiti dei partecipanti

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 3 novembre 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

 

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + IVA a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative fino alla seconda annualità antecedente quella in corso non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.

SI RINGRAZIA