Consulenza e progettazione urbanistica

Cpu srl è una società multiprofessionale, certificata ISO 9001:2000, che da anni si occupa di pianificazione e progettazione urbanistica e relativi piani di settore.
Anutel e CPU s.r.l. offrono un servizio di assistenza alla risoluzione tempestiva di quesiti di consulenza in materia di diritto urbanistico e pianificazione del territorio ed alla elaborazione di piani e studi di settore.
L'occasione di estendere l'attività dell'Associazione anche alla materia del diritto e della pianificazione urbanistica e ambientale, è sorta al fine di rispondere ad una esigenza sempre più in crescita degli enti locali nella gestione del proprio territorio.

SERVIZIO ASSISTENZA DIRITTO URBANISTICO

La durata del servizio è di un anno dalla data di attivazione e comprende:
1- REDAZIONE DI PARERI IN MATERIA URBANISTICA FORMULATI A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA all'indirizzo info@cpuservizi.it
2- RISPOSTA SCRITTA AI QUESITI (A BREVE SOLUZIONE) FORMULATI A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA all'indirizzo info@cpuservizi.it
3- Partecipazione gratuita ad una giornata di formazione in materia di governo del territorio.

QUOTE PER ENTI LOCALI ASSOCIATI A.N.U.T.E.L.
FASCE DI POPOLAZIONE ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DIRITTO URBANISTICO - FINO A N. 3 PARERI E N. 5 QUESITI
Comuni fino a 1.000 abitanti € 1.000 + CNPIA + IVA
Comuni da 1.001 e fino a 5.000 abitanti € 1.800 + CNPIA + IVA
Comuni da 5.001 e fino a 20.000 abitanti € 2.800 + CNPIA + IVA
Comuni da 20.001 e fino a 50.000 abitanti € 4.000 + CNPIA + IVA
Comuni da 50.001 e fino a 100.000 abitanti € 5.500 + CNPIA + IVA
Comuni oltre 100.000 abitanti € 8.000 + CNPIA + IVA

QUOTE PER ENTI LOCALI NON ASSOCIATI A.N.U.T.E.L.
FASCE DI POPOLAZIONE ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DIRITTO URBANISTICO - FINO A N. 3 PARERI E N. 5 QUESITI
Comuni fino a 1.000 abitanti € 2.200 + CNPIA + IVA
Comuni da 1.001 e fino a 5.000 abitanti € 3.500 + CNPIA + IVA
Comuni da 5.001 e fino a 20.000 abitanti € 4.500 + CNPIA + IVA
Comuni da 20.001 e fino a 50.000 abitanti € 6.000 + CNPIA + IVA
Comuni da 50.001 e fino a 100.000 abitanti € 7.900 + CNPIA + IVA
Comuni oltre 100.000 abitanti € 10.500 + CNPIA + IVA

SERVIZI NEL SETTORE ENERGIA E AMBIENTE

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

La VAS, introdotta dalla Direttiva 2001/42/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 giugno 2001, si pone come obiettivo quello di garantire un elevato livello di protezione dell'ambiente e di contribuire ad integrare considerazioni ambientali durante il procedimento di adozione e approvazione di piani e programmi che possano avere effetti significativi sull'ambiente. La VAS è uno strumento di valutazione delle scelte di programmazione e pianificazione. Sua finalità è improntata verso la salvaguardia, tutela e miglioramento della qualità dell'ambiente, di protezione della salute umana e di utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali; obiettivi da raggiungere mediante decisioni ed azioni ispirate al principio di precauzione, in una prospettiva di sviluppo durevole e sostenibile.

Il servizio offre il supporto tecnico-scientifico nella procedura di Valutazione Ambientale Strategica - V.A.S., che ha inizio con la redazione del documento di “scoping” e si conclude con il rapporto ambientale e sintesi non tecnica, oltre alla partecipazione alle varie conferenze.

Tariffe servizio:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per comuni fino a 1.500 abitanti € 2.500 € 3.500
Per comuni da 1.501 a 5.000 abitanti € 4.000 € 5.000
Per comuni da 5.001 a 15.000 abitanti € 6.500 € 7.500
Per comuni oltre 15.000 abitanti € 10.000 € 12.000

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.

ESCLUSIONE DALLA VAS

Per i piani e i programmi che determinano l'uso di piccole aree a livello locale e per le modifiche minori degli stessi, di cui all’art. 6 del d.lgs n.152/2006, l’autorità procedente elabora un rapporto preliminare comprendente una descrizione del piano o programma e le informazioni e i dati necessari alla verifica degli impatti significativi sull'ambiente dell'attuazione del piano o programma, al fine dell’espressione di provvedimento da parte dell’autorità competente, dell’assoggettabilità o dell’ esclusione del piano o programma a valutazione ambientale strategica.

Il servizio offre il supporto tecnico-scientifico nell’elaborazione del rapporto preliminare, nell’assistenza all’autorità procedente e competente, oltre alla partecipazione alla conferenza di verifica.

Tariffe servizio:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per comuni fino a 1.500 abitanti € 1.500 € 2.500
Per comuni da 1.501 a 5.000 abitanti € 2.500 € 3.500
Per comuni da 5.001 a 15.000 abitanti € 4.500 € 5.500
Per comuni oltre 15.000 abitanti € 6.000 € 8.000

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.

STUDIO DI VALUTAZIONE D'INCIDENZA

La procedura di valutazione di incidenza è una delle disposizioni previste dall’articolo 6 della Direttiva 92/43/CEE per garantire la conservazione e la corretta gestione dei siti NATURA 2000 (sic e zps). Consiste in una procedura progressiva di valutazione degli effetti, che la realizzazione di piani/progetti può determinare su un sito NATURA 2000, a prescindere dalla localizzazione del piano/progetto all’interno o all’esterno del sito stesso.

Il servizio offre il supporto tecnico-scientifico nell’elaborazione dello studio di valutazione d’incidenza e per l’assistenza alla procedura

Tariffe servizio:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per studi degli effetti di un piano/progetto su un sito natura 2000 € 1.500 € 2.500
Per studi degli effetti di un piano/progetto su più siti natura 2000 € 2.000 € 3.500

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.

SERVIZIO DI AUDIT ENERGETICO E STESURA BUSINESS PLAN INTERVENTI INDIVIDUATI

L’audit energetico è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza dell'organizzazione del sistema di gestione del risparmio energetico.
Obiettivi:
1. elaborare una fotografia energetica;
2. fornire i modelli di ripartizione dei consumi energetici: tali modelli rappresentano la fotografia energetica dell’edificio oggetto di analisi su un periodo temporale di riferimento (es. annuo, mensile);
3. fornire un quadro preliminare dei possibili interventi di risparmio energetico (sulla base delle “best practices” tecnologiche e delle migliori soluzioni impiantistiche presenti sul mercato). I possibili interventi individuati saranno indirizzati al miglioramento energetico degli utilizzi e considereranno interventi di tipo impiantistico e/o gestionale;
Il servizio offre:
Fasi dell’analisi:
1. Raccolta dati.
2. Esame critico e rielaborazione dei dati raccolti. Attribuzione dei consumi energetici per singolo utilizzo finale; ricostruzione preliminare di modelli energetici.
3. Individuazione, approfondimento e valorizzazione degli interventi di risparmio energetico;
4. Stesura e presentazione del rapporto finale.

Tariffe servizio:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per l’audit di un edificio € 6.000 € 7.000
Per l’audit di due edifici € 10.000 € 11.500
Per l’audit di numero di edifici oltre il secondo € + 3.000 € + 3.500

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.

SERVIZIO DI STESURA DELL'ALLEGATO ENERGETICO AMBIENTALE

La Direttiva 2010/31/UE del Parlamento e del Consiglio Europeo del 19 maggio 2010 sulla prestazione energetica nell’edilizia recita al punto (3) dell’introduzione: “Gli edifici sono responsabili del 40% del consumo globale di energia nell’Unione Europea. Il settore è in espansione, e ciò è destinato ad aumentarne il consumo energetico. Pertanto, la riduzione del consumo energetico e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili nel settore dell’edilizia costituiscono misure importanti necessarie per ridurre la dipendenza energetica dell’Unione e le emissioni di gas a effetto serra.

Unitamente ad un maggior utilizzo di energia da fonti rinnovabili, le misure adottate per ridurre il consumo di energia nell’Unione consentirebbero a quest’ultima di conformarsi al protocollo di Kyoto allegato alla convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) e di rispettare sia l’impegno a lungo termine di mantenere l’aumento della temperatura globale al di sotto di 2°C, sia l’impegno di ridurre entro il 2020 le emissioni globali di gas a effetto serra di almeno il 20 % al di sotto dei livelli del 1990 e del 30 % qualora venga raggiunto un accordo internazionale. La riduzione del consumo energetico e il maggior utilizzo di energia da fonti rinnovabili rappresentano inoltre strumenti importanti per promuovere la sicurezza dell’approvvigionamento energetico e gli sviluppi tecnologici e per creare posti di lavoro e sviluppo regionale..”.

Il servizio offre la stesura dell’allegato energetico ambientale

Tariffe prestazione:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per comuni fino a 1.500 abitanti € 300 € 600
Per comuni da 1.501 a 5.000 abitanti € 500 € 1.000
Per comuni da 5.001 a 15.000 abitanti € 900 € 1.500
Per comuni oltre 15.000 abitanti € 1.500 € 2.000

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.

SERVIZIO DI REDAZIONE DEL PIANO ENERGETICO COMUNALE

Il Piano Energetico Comunale (PEC) è uno strumento di coordinamento delle politiche e degli strumenti di tutela ambientale del territorio, in grado di fornire, sulla base delle analisi affrontate e dei risultati ottenuti, indicazioni per una corretta pianificazione energetica.
Il PEC rappresenta inoltre uno strumento, periodicamente aggiornabile, utile al confronto con le parti economiche e sociali coinvolte nei processi di trasformazione del territorio. I principali obiettivi che si pone il PEC riguardano da un lato il miglioramento della qualità ambientale della città e dall’altro il contributo dei Comuni agli impegni nazionali per la riduzione delle emissioni di CO2.

I campi di applicazione nei quali finalizzare le politiche di risparmio analizzate sono i seguenti:

- il settore residenziale e produttivo
- la mobilità
- l’illuminazione
- il ciclo ambientale dei rifiuti
- la corretta informazione dei consumatori

Il Piano differenzia le aree secondo la diversa “Pressione energetica”, per favorire azioni sempre più capillari di politica energetica che tengano conto delle specificità di ogni area. Ciò consente una migliore integrazione tra tecnologie tradizionali ed uso delle risorse rin­novabili e quindi una più sostenibile pianificazione dello sviluppo e della trasformazione della città.

Il PEC è dunque uno strumento utile per lo sviluppo sostenibile del territorio.

Il servizio offre la redazione del piano energetico

Tariffe prestazione:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per comuni fino a 5.000 abitanti € 3,00/abitante € 3,30/abitante
Per comuni da 5.001 a 10.000 abitanti € 2,70/abitante € 3,00/abitante
Per comuni da 10.001 a 25.000 abitanti € 2,50/abitante € 2,80/abitante
Per comuni oltre 25.001 abitanti € 1,50/abitante € 1,80/abitante

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.

SEAP/PAES - PIANO STRATEGICO PER L'ENERGIA SOSTENIBILE

Il Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors) è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea mirata a coinvolgere attivamente le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale. Questa iniziativa, di tipo volontario, impegna i comuni a predisporre Piani d’Azione finalizzati a superare gli obiettivi fissati dall’Unione Europea al 2020, riducendo di oltre il 20% le proprie emissioni di gas serra attraverso politiche locali che migliorino l’efficienza energetica, aumentino il ricorso alle fonti di energia rinnovabile e stimolino il risparmio energetico e l’uso razionale dell’energia. I Comuni sono inoltre tenuti a comunicare l’avanzamento della realizzazione delle azioni alla Commissione ogni due anni.

Il servizio offre la realizzazione del SEAP/PAES (Piano Strategico per l’Energia Sostenibile), con individuazione della baseline, quantificazione degli interventi già realizzati dopo l’anno baseline e individuazione delle azione necessarie peril raggiungimento degli obiettivi al 2020 e il monitoraggio.

Tariffe prestazione:
Enti associati a partire da: Enti non associati a partire da:
Per comuni fino a 5.000 abitanti € 3,00/abitante € 3,30/abitante
Per comuni da 5.001 a 10.000 abitanti € 2,70/abitante € 3,00/abitante
Per comuni da 10.001 a 25.000 abitanti € 2,50/abitante € 2,80/abitante
Per comuni oltre 25.001 abitanti € 1,50/abitante € 1,80/abitante

* i prezzi possono essere maggiorati di un contributo, per spese di viaggio e trasferta, da concordarsi con l’ente.


CONTATTI:
CPU s.r.l.
VIA OBICI, 14 ORZINUOVI (BS)
Tel.: +39 030941567 Fax: +39 030944121
Mail: info@cpuservizi.it
www.cpuservizi.it