Verona, 9 febbraio 2017

IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI D.LGS 50/2016

- RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ENTI LOCALI -

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali

in collaborazione con

Comune di
VERONA
9 FEBBRAIO 2017
Sala Convegni
Palazzo della Gran Guardia
Piazza Bra
VERONA

CAPIENZA SALA: 200 POSTI
 
 
 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Francesca BUNIATO (Dirigente Settore Fiscalità, Contenzioso e Supporto Tributario, U.O. Amm.vo Lavori Pubblici del Comune di VERONA - Presidente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. per il Veneto)
 

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Vittorio MINIERO (Avvocato - Esperto in contrattualistica pubblica - Collaboratore della rivista edilizia e territorio de ”Il Sole 24ore)

La programmazione e la progettazione
- L’obbligo di programmazione di lavori, servizi e forniture
- La importanza di una adeguata progettazione
- La possibilità di suddividere l’appalto in lotti non funzionali e in lotti funzionali
- la determinazione del valore dell’appalto e la conseguente determinazione della procedura da utilizzare

Il rup nel nuovo d.lgs 50/2016
- il rup nella fase della progettazione
- il rup nella fase della gara
- il rup nella fase dell’esecuzione del contratto

Il rapporto con gli obblighi di aggregazione della spesa
- L’adesione a convenzioni Consip
- Il rapporto con i soggetti aggregatori

Gli acquisti sottosoglia
- Analisi della natura giuridica della procedura negoziata
- le regole di utilizzo del Mepa
- l’affidamento diretto con ODA o RDO a unico operatore
- Aggiudicazione e stipula del contratto in forma elettronica
- Modalità di acquisto per beni e servizi non attivi sul Mepa
- la marca da bollo sui contratti pubblici

Le procedure di gara soprasoglia
- La procedura aperta
- La procedura ristretta
- Il sistema dinamico di acquisizione
- La procedura competitiva con negoziazone
- Il dialogo competitivo

I criteri di aggiudicazione
- La offerta economicamente più vantaggiosa
- Il prezzo più basso

La qualificazione degli operatori economici
- I requisiti generali: il nuovo articolo 80 del Codice
- I requisiti finanziari e i requisiti tecnici per servizi e forniture
- L’Avcpass

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 2 febbraio 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Enti Locali associati con quota B e C
(in regola con le quote associative fino al 2016) 

PARTECIPAZIONE GRATUITA 
 
PER GLI ENTI LOCALI NON IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE LA  PRENOTAZIONE VERRA' TEMPORANEAMENTE SOSPESA FINO AL PAGAMENTO DELLE STESSE

Enti Locali associati con quota A/PLUS

Partecipazione gratuita per n. 1 partecipante
( con un limite di n. 2 giornate all’anno )
dal 2° partecipante la quota è di € 50,00 a persona

Enti Locali associati con quota A
(la quota di partecipazione è riferita a persona) 


€ 50,00

Enti Locali non associati 
(la quota di partecipazione è riferita a persona)

 € 150,00

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.