Casalecchio di Reno (BO), 5 novembre 2019

LA GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE EXTRATRIBUTARIE

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI -

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali.

in collaborazione con

Comune di
CASALECCHIO DI RENO

 

5 NOVEMBRE 2019
Sala Consiliare
Via dei Mille, 9
CASALECCHIO DI RENO (BO)

CAPIENZA SALA: 100 POSTI

 
 
Le sanzioni amministrative extratributarie (diverse dalle sanzioni legate alla violazione del Codice della Strada) sono disciplinate dalla L.689/81 e rappresentano sia una fonte di entrata per l'Ente Locale, sia un'attività tendenzialmente non esternalizzabile, da gestirsi quindi internamente nel rispetto di modalità e tempi che recentemente hanno acquisito interesse anche agli occhi degli operatori degli uffici tributi per via del ruolo centrale che l'attività di contestazione ed irrogazione della sanzione amministrativa extratributaria ha nella gestione dell'Imposta di Soggiorno (nei confronti dei gestori delle strutture ricettive che violino gli obblighi regolamentarli loro imposti in materia di applicazione, riscossione, rendicontazione e riversamento dell'imposta di soggiorno).
Peraltro lo stesso campo applicativo del procedimento disciplinato dalla L.689/81 si è andato via via ampliando anche a seguito delle numerose attività di controllo intraprese dagli enti locali in materia di dichiarazione ISEE, assegnazione di case popolari, conferimento dei rifiuti, … che si sono aggiunte alle consolidate attività di controllo in materia  di commercio, scarichi di acque reflue, attività rumorose, ecc. .
Da qui il rinnovato interesse a fare il punto sull'attività relativa all'intera gestione di questo tipo di sanzioni, con particolare riferimento alla fase di amministrativa (di competenza dell'Autorità, ossia da un soggetto diverso da quello che redige il verbale) che si apre a fronte di un verbale di contestazione non pagato nei 60 giorni dalla sua notifica e che culmina con l'adozione dell'ordinanza-ingiunzione.
Verrà prestata particolare attenzione alla strutturazione dell'intero percorso sanzionatorio, al riparto delle competenze, alle specifiche organizzative, alle criticità ed alle potenzialità del procedimento evidenziandone le connessioni trasversali e la rilevanza anche in materia di anticorruzione, responsabilità contabile, collaborazione al contrasto dell'evasione fiscale e contributiva.
Durante la giornata formativa saranno portati esempi pratici, esaminati atti e giurisprudenza.
In sintesi, questi gli aspetti che si andranno ad esaminare:

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Mose’ ERCOLINI (Responsabile Servizio Entrate e Tributi del Comune di Casalecchio di Reno (BO) - Componente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. - Emilia Romagna)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Samantha ZEBRI (Responsabile U.O. Entrate e Regolamenti del Settore Entrate del Comune di Bologna - Docente A.N.U.T.E.L.)

Le sanzioni amministrative: natura, caratteristiche, disciplina normativa.
L'agente accertatore.
Il verbale di contestazione.
La sanzione in misura ridotta e l'oblazione.
Gli scritti difensivi.
L'audizione personale.
Le controdeduzioni dell'agente accertatore.
La valutazione del verbale.
La proposta di archiviazione del verbale: competenza e motivazioni.
La quantificazione della sanzione in ordinanza-ingiunzione.
La motivazione nell'ordinanza.
I vizi del verbale emendabili in sede di ordinanza-ingiunzione.
La rateizzazione.
Regime impugnatorio.
La riscossione coattiva della sanzione ed il calcolo della maggiorazione.
Esempi pratici, esame di atti e giurisprudenza specifica.

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 28 ottobre 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.
 

SOGGETTI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 + Iva a partecipante
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + Iva a partecipante
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136


ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.