Padova, 20 febbraio 2020

LA TARI E IL PIANO FINANZIARIO DOPO LE DELIBERAZIONI ARERA

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI -

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali.

in collaborazione con

Comune di
PADOVA

 

20 FEBBRAIO 2020
Sala Anziani
Palazzo Moroni
Via VIII Febbraio
PADOVA

CAPIENZA SALA: 100 POSTIAccesso disabili

 
 
Il corso si propone di esaminare i principali aspetti giuridici, tributari, finanziari e contabili del piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti. In particolare, saranno approfonditi i nuovi documenti proposti da ARERA in materia di costi del servizio e di trasparenza e le voci di costo che maggiormente interessano il bilancio comunale, incluse nella categoria dei costi comuni e quelle derivanti dalla gestione del tributo. Inoltre saranno trattate le novità introdotte in materia di TARI dal decreto fiscale 2020 e quelle relative alla determinazione dei fabbisogni standard. Nel dettaglio il programma sarà il seguente:

 

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Antonio BRESSA (Assessore ai Tributi del Comune di Padova)
Chiara GALLANI (Assessore all' Ambiente del Comune di Padova)
Pietro LO BOSCO (Dirigente Capo Settore Risorse Finanziarie del Comune di Padova - Componente Giunta Esecutiva A.N.U.T.E.L.)
 

Ore 09,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Stefano BALDONI (Responsabile Area Economico-Finanziaria e Tributi del Comune di Corciano (PG) - Vice Presidente e Docente A.N.U.T.E.L.)

Il panorama normativo e le novità introdotte dalla manovra finanziaria 2020
- I tipi di prelievo esistenti e le possibilità di scelta: TARI normalizzata, TARI semplificata, tariffa corrispettiva, TARI puntuale;
- le novità in materia di TARI previste dal D.L. 124/2019
    - le nuove regole per il riversamento della TEFA
    - la conferma della deroga ai coefficienti di produttività dei rifiuti previsti dal DPR 158/1999
    - le regole derogatorie per l’approvazione delle tariffe e dei regolamenti TARI per l’anno 2020
    - le modifiche alla classificazione delle utenze previste dal DPR 158/1999

Il nuovo sistema di determinazione dei costi del piano finanziario: il metodo regolatorio
- gli obiettivi di fondo della riforma
- soggetti e competenze nel settore dei rifiuti
- le tempistiche di attuazione
- la definizione del perimetro dei costi
- i criteri per la determinazione dei corrispettivi
- la determinazione delle voci di costo efficiente
- i limiti alla crescita delle tariffe e della quota variabile
- il monitoraggio dei costi efficienti per il biennio 2018-2019 e la componente a conguaglio
- contenuto e approvazione del Piano finanziario e della relazione
- esame delle criticità di rilievo e delle  principali voci di interesse del comune (crediti inesigibili, accantonamento rischi su crediti, costi - amministrativi, recupero evasione tributaria e agevolazioni tributarie)

Disposizioni in materia di trasparenza del servizio e della TARI
- gli obiettivi di trasparenza
- tempistica, strumenti di gradualità, soggetti coinvolti, il periodo di regolazione
- la trasparenza del servizio rifiuti
- la trasparenza nei documenti di pagamento
- la comunicazione agli utenti

La determinazione dei fabbisogni standard
- le nuove regole contenute nelle “linee guida” del 23/12/2019
- la valenza dei fabbisogni standard nei piani finanziari

Altre questioni di rilievo in materia di TARI

Ore 11,30 - 12,00
Intervento: " Tributi locali 2020: dalla norma alla pratica. I servizi del gruppo Maggioli"

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 13 febbraio 2020 e comunque nei limiti di capienza della sala.

Si fa presente che, qualora si dovesse verificare la mancanza di posti disponibili,
la precedenza sarà data agli "Enti Associati" .

*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.
 

SI RINGRAZIA