INPS Valore PA 2021

Anche quest’anno ANUTEL, insieme all’ Università di Modena-Reggio Emilia e a “La Cremeria” (società totalmente pubblica attiva nella formazione soprattutto nella Regione Emilia-Romagna), ha partecipato al progetto Valore PA dell’I.N.P.S.

L’INPS ha approvato tutti e 10 i progetti di formazione così presentati.

In particolare i corsi approvati sono:
  • Anticorruzione, trasparenza ed integrità: nelle Regioni Lombardia, Piemonte e Puglia (con la docenza del prof. Claudio Galtieri e della prof.ssa Elisa Valeriani, rispettivamente Presidente e componente del Comitato scientifico ANUTEL, dell’avv. Nicola Bianchini e della dott.ssa Antonella Mura)
  • Corso sulla digitalizzazione: nelle Regioni Lombardia, Emilia-Romagna e Puglia
  • Corso di gestione del personale: nelle Regioni Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte
  • Corso di valutazione delle performance: nella Regione Marche  
 

Secondo le modalità previste dall’art. 4 del Bando dell’INPS, gli Enti che si sono accreditati entro il mese di luglio u.s. possono scegliere a quali corsi, di quelli pubblicati sul sito dell’INPS, far iscrivere i propri dipendenti  e l’INPS finanzierà direttamente i corsi che hanno ottenuto il maggior gradimento, e che dovranno essere attivati entro il 31 dicembre di quest’anno.

Gli Enti ed i Funzionari associati all’ANUTEL possono quindi in questa fase esprimere tempestivamente la preferenza per i corsi organizzati dall’Università di Modena su proposta dell’Associazione, in quanto il notevole successo ottenuto dai Corsi in materia di Anticorruzione e Gestione dei Tributi locali nelle due precedenti edizioni costituisce ampia garanzia di alta professionalità anche per i nuovi corsi proposti quest’anno, in sostituzione di quelli sui Tributi locali, materia non prevista dall’INPS nelle aree formative.

Si riportano di seguito il bando dell’INPS ed i programmi dei corsi organizzati dall’Università di Modena-Reggio Emilia su proposta e con la collaborazione dell’ANUTEL con l’invito ad attivarsi in tempi brevi per agevolare il buon esito dell’iniziativa.

Si precisa che, in conformità alla possibilità espressamente prevista dall’INPS, i corsi sono stati organizzati  con la modalità on-line, per favorire al massimo la partecipazione anche dei funzionari di Enti che, per la distanza dal capoluogo della Regione, avrebbero avuto rilevanti difficoltà per i corsi “in presenza”.