Soriano nel Cimino (VT), 17 dicembre 2019

LA TARI:
EVOLUZIONE DEL TRIBUTO ALLA LUCE DEI RECENTI ORIENTAMENTI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali.
In collaborazione con

 

17 DICEMBRE 2019
Sala Consiliare
P.zza Umberto I, 12
SORIANO NEL CIMINO (VT)

CAPIENZA SALA: 90 POSTIsn_disabile

 

Comune di
SORIANO NEL CIMINO

 

Una delle componenti dell’Imposta Unica Comunale è il nuovo tributo sui rifiuti che, pur ribadendo i concetti già ampiamente diffusi nei precedenti prelievi, pone le basi per una profonda e radicale trasformazione del concetto di tributo legato al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti RSU. Inoltre, per il 2020 si apre il nuovo scenario di rideterminazione del costo del servizio e delle correlate tariffe che chiamerà i Comuni a dover rapidamente impostare i nuovi criteri. Il corso analizza le criticità e le novità del nuovo tributo, con confronto diretto con i prelievi esistenti e con particolare riferimento alla corretta applicazione del diritto ambientale ai concetti tributari.

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti:
Amministrazione Comunale
Emilio BASILI (Istruttore Direttivo Ufficio Tributi del Comune di Vitorchiano (VT) - Componente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. - Lazio)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Luigi D'APRANO (Dirigente Area Economico Finanziaria del Comune di Anzio (RM) - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

Predisposizione del Piano Finanziario e delle tariffe in base alle nuove delibere dell’ARERA
- Il Piano Finanziario.
- Orientamenti per la copertura di costi efficienti di esercizio e di investimento del servizio integrato dei rifiuti.
- Criteri per la determinazione dei corrispettivi del servizio integrato dei rifiuti e dei   singoli servizi che costituiscono attività di gestione.
- Criteri per la copertura dei costi efficienti di esercizio e di investimento.
- Metodi di determinazione delle tariffe.
- Le nuove disposizioni in materia di trasparenza.
- Obblighi di trasparenza tramite siti internet.
- Disposizioni in materia di fatturazione e pagamenti.
- Disposizioni in materia di comunicazioni agli utenti.

I principali aspetti del tributo
- I presupposti oggettivi e soggettivi del tributo.
- La definizione di rifiuti ed i concetti del codice ambientale.
- Regolamento per l’applicazione della Tariffa puntuale.
- Classificazione delle utenze ed ipotesi regolamentari.
- Applicazione delle riduzioni per rifiuti speciali e rifiuti assimilati avviati al riciclo.
- Copertura finanziaria delle riduzioni.
- Sistemi di pagamento e PAGO PA.
- Incentivo economico per il recupero dei tributi.

Il procedimento di riscossione della TARI
- Fasi del procedimento in liquidazione/autoliquidazione del tributo e correlati termini di accertamento.
- La notifica a mezzo PEC ed altri sistemi di notificazione.
- L’applicazione delle sanzioni ed il ravvedimento operoso.
- Gli istituti deflattivi del contenzioso.
- Il diritto di interpello ed il contraddittorio.
- Ulteriore proroga del controllo delle quote inesigibili.
- Stralcio dei debiti fino a 1.000 euro.

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 10 divembre 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.
 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative*)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO   € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.