Videoseminario, 11 maggio 2021

LA COSTRUZIONE DEL PIANO ECONOMICO FINANZIARIO TARI
E GLI EFFETTI DELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI
- Parte 1 -


- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI ASSOCIATI DI TIPO B e C -
in regola con le quote associative 2020

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

  • Fino a 2 giorni antecedenti il videoseminario, i partecipanti potranno porre una domanda al Docente direttamente dal menu lato destro all'interno del programma, la domanda perverrà sulla mail del Docente, che risponderà durante il Suo intervento.
  • Sarà comunque possibile visionare i videoseminari nei giorni successivi, CLICCA QUI per accedere all'archivio VIDEOCORSI.


RIVOLTO A:
 Enti Locali


 


 

11 MAGGIO 2021

Connessioni fino a 300 utenti

 
 

PROGRAMMA
 

IL CORSO SI COMPONE DI 2 GIORNATE
 

Ore 15,00
Apertura dei lavori

Moderatore
Francesco TUCCIO
(Presidente A.N.U.T.E.L.)
 

Relatore:
Stefano BALDONI (Dirigente U.O. Bilancio e Programmazione del Comune di Perugia - Vice Presidente e Docente A.N.U.T.E.L.)

 I prelievi per il finanziamento del servizio integrato dei rifiuti;
 I soggetti coinvolti nella gestione dei rifiuti;
 Il piano finanziario: la procedura di approvazione;
 Le regole per la costruzione del PEF in base al Metodo tariffario di ARERA:
- Il perimetro gestionale;
- Le componenti di costo.
 Esame delle componenti di interesse del comune: i carc, le perdite su crediti, l’accantonamento al fondo rischi su crediti;
 Le componenti aggiuntive del PEF introdotte da ARERA nel 2020 e le componenti a conguaglio;
 Il totale delle entrate tariffarie massimo;
 Il limite massimo alla crescita tariffaria.

 

Ore 17,00
Chiusura lavori
 



QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
ENTI LOCALI ASSOCIATI
Quota TIPO B e C
in regola con le quote associative 2020 GRATUITA
ENTI LOCALI ASSOCIATI
Quota TIPO A
  € 50,00 a partecipante a giornata
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI E DIPENDENTI PUBBLICI   € 100,00 a partecipante a giornata
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136