Videoseminario, 22 ottobre 2021

IL PEF TARI PER IL QUADRIENNIO 2022-2025


- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI ASSOCIATI -
 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

  • Fino a 2 giorni antecedenti il videoseminario, i partecipanti potranno porre una domanda al Docente direttamente dal menu lato destro all'interno del programma, la domanda perverrà sulla mail del Docente, che risponderà durante il Suo intervento.
  • Sarà comunque possibile visionare i videoseminari nei giorni successivi, CLICCA QUI per accedere all'archivio VIDEOCORSI.

RIVOLTO A:
Enti Locali

 

 

22 OTTOBRE 2021

Connessioni fino a 300 utenti

 
 

PROGRAMMA
 

Conclusa l’annosa vicenda del periodo sperimentale di determinazione dei costi da imputare alla TARI per il periodo regolatorio 2018-2021, l’ARERA prosegue l’iter di regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti con la delibera n. 363/2021/R/rif del 03 agosto 2021, nella quale vengono individuati i nuovi principi in base ai quali procedere all’individuazione dei costi ammessi a riconoscimento per la determinazione delle tariffe TARI per il quadriennio 2022/2025. Il nuovo metodo, nel confermare la struttura logica utilizzata anche nel precedente quadriennio sperimentale (ad eccezione dei conguagli anni precedenti non più necessari per la ora preventiva determinazione dei PEF) pone anche le basi per importanti novità che verranno dettagliatamente affrontate nel corso del webinar.
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Moderatore
Francesco TUCCIO
(Presidente A.N.U.T.E.L.)
 

Relatore:
Luigi D'APRANO (Dirigente Area Economico finanziaria del Comune di Anzio (RM) - Docente  A.N.U.T.E.L.)

 Il Piano Finanziario TARI per il periodo 2022-2025;
 Analisi del nuovo MTR2, con particolare riguardo:
- Agli orientamenti per la copertura di costi efficienti di esercizio e di investimento del servizio integrato dei rifiuti;
- Ai criteri per la determinazione dei corrispettivi del servizio integrato dei rifiuti e dei   singoli servizi che costituiscono attività di gestione;
- Ai criteri per la copertura dei costi efficienti di esercizio e di investimento;
- Ai metodi di determinazione delle tariffe.


Ore 11,00
Chiusura lavori


QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

ENTI LOCALI ASSOCIATI

GRATUITA

ENTI LOCALI NON ASSOCIATI

€ 300,00 a partecipante
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136